Fine settimana intenso per le giovani apine del settore giovanile gialloblu impegnate in tutte le categorie.

Il week end di volley inizia nella serata di venerdì con il campionato di prima divisione. Nel girone A, altra trasferta e altra vittoria convincente per le giovani api del Gorla Volley Maro che espugnano la palestra di Arcisate per 3 set a 1. Le esperte avversarie strapazzano le nostre nel primo set (25-14), mentre nel secondo troviamo soluzioni di gioco più efficaci e riusciamo a spuntarla nel finale (22-25). Nel terzo e nel quarto set il gioco è più fluido e concreto, nonostante qualche piccolo passaggio a vuoto, e la vittoria finale risulta meritata (21-25, 15-25).

Nel girone B, finalmente una bella vittoria per 3 a 0 nella terza giornata di campionato, disputata ancora fuori casa contro la giovane formazione di Saronno. La gara si rivela subito agevole fin dalle prime battute, tutti e tre i set sono stati ben controllati dalle nostre ragazze e si sono conclusi con i parziali di 7-25, 5-25, 14-25. Il test, poco impegnativo dal punto di vista tecnico, ha dato la possibilità di far girare tutte le ragazze a disposizione, in modo da far trovare ad ognuna il ritmo gara. Consapevoli che già dalla prossima giornata ci aspetterà un impegno molto più duro, mettiamo in cascina questi 3 punti e torniamo in palestra a sudare per dare filo da torcere a qualsiasi altro avversario.

Nella giornata di domenica, è invece il turno del nostro gruppo under 16 impegnato nel girone provinciale G. Le nostre ragazze escono dal difficile campo della pro patria di Busto con una sconfitta per 3 a 0. Risultato tutto sommato giusto, con qualche rammarico per il primo set perso 26-24. Il secondo e il terzo set, complice qualche errore di troppo in ricezione, sono stati invece a senso unico, contro una squadra ben attrezzata e competitiva. Le nostre ragazze mostrano lampi di gioco molto buoni ed efficaci ma ancora troppo sporadici. Buoni segnali giungono però dal buon gioco dimostrato nel corso del primo parziale: con più continuità ed entusiasmo le nostre giovani apine possono fare davvero bene in questa stagione!

Anche l’under 18 è stata protagonista nella piovosa giornata di domenica. Per quanto riguarda il girone A di eccellenza, il Gorla Volley Busto Motor è stato chiamato ad affrontare al palazzetto di via Deledda una partita sulla carta molto complicata contro Orago. Le nostre api partono troppo timorose e non riescono a contrastare un avversario fisicamente e tecnicamente ben attrezzato. Nei primi due set la grinta messa in campo non è sufficiente e le avversarie di Orago hanno gioco facile e chiudono in scioltezza i parziali. Al cambio campo tra il 2 e il 3 set qualcosa cambia nella metà campo gialloblu e le nostre ragazze, con ottime battute e buona determinazione in difesa, tengono il passo. Gli attaccanti trovano buone soluzioni per aggirare il muro avversario: la determinazione paga e si porta a casa il set 26-24. Buono anche il piglio dimostrato nel 4 set, combattuto punto a punto fino al 18 pari, poi un break di 7 a 1 per Orago spegne i sogni di rimonta delle Gorlesi e sigla il definitivo 1-3. Nel complesso una partita positiva, considerando il valore dell’avversario. Questo deve essere di monito per le ragazze: il match ha dimostrato che con la giusta grinta e determinazione ce la si può giocare contro tutti!

Terza giornata di campionato anche per l’under 18 girone C, dove le api del Gorla Volley Imballaggi Alto milanese si vedevano contrapposte alla Satinox Acciai Samarate. Vittoria con un netto 3 a 0 come risultato finale, con tutti i set terminati a 16. Buona la prova delle nostre ragazze, con rotazione di tutte le atlete a disposizione. Rimane da migliorare la gestione degli errori diretti, che concedono ancora troppi punti agli avversari, ma i segnali positivi, confermati dai tre punti ottenuti, non mancano. Brave!

Concludiamo con la buona prestazione dell’under 14 iscritta al girone B provinciale che ha affrontato e sconfitto per 3 a 2 l’Agorà Volley in quel di Lonate Ceppino. Il match rocambolesco ha visto continui cambi di fronte e scambi molto combattuti, soprattutto nel corso del primo set conclusosi solo ai vantaggi sul punteggio di 26-24 per le padrone di casa. Le nostre giovani apine hanno però avuto la meglio, siglando il definitivo e perentorio 5-15 del tiebreak finale!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *