Menu Chiudi

U16 e U18: recap settimanale

Recap settimanale per quanto riguarda i gruppi gialloblu di under 16 e under 18. Impegnati, oltre che nei campionati di categoria under, anche nei gironi di prima divisione provinciale.

Il nastro si riavvolge fino a mercoledì 5 dicembre, quando il gruppo under 16 di coach Maiocchi, impegnato nel girone A di prima divisione, si afferma nettamente tra le mura di casa nello scontro di alta classifica con l’esperta squadra di Caravate. Gorla Volley Maro tiene il pallino del gioco durante tutta la gara e merita i 3 punti in palio ottenuti con la vittoria finale per 3 a 0 (25-22, 25-22, 25-10). La classifica ci vede al primo posto a quota 20 punti, a più tre sulle inseguitrici.

Tre punti importanti che fanno morale anche per le giovani api under 18 nel girone B di prima divisione dove Gorla Gobbo Allestimenti ha la meglio sulla Pro Patria Busto con un netto 3 a 0 nella serata di venerdì. Match mai in discussione ad eccezione del finale del primo set in cui una serie di errori ha rischiato di compromettere il risultato. Nel perseguo, gara a senso unico in cui hanno trovato spazio tutte le atlete a disposizione. Brave ragazze!

Nella giornata di domenica è stata invece la volta del gruppo under 16 iscritto al girone G. Le gialloblu sfoderano una prestazione tutta grinta e determinazione in casa della prima in classifica Lonate Ceppino. Perso il primo set, equilibrato fino al 20-20, le nostre api ritrovano gioco e precisione nel secondo e nel terzo parziale portando a casa i set con un duplice 21-25. Rocambolesco il quarto set che vede le nostre in vantaggio 16-22 per poi essere riprese sul 23-23; un errore in battuta porta sul 24-23 le avversarie che poi chiudono 25-23 per il 2 a 2. Nel tie-break le parti si invertono: con Agorà avanti per 13-7, un ottimo turno in battuta e una difesa attenta ci permettono l’insperata rimonta con conseguente vittoria per 13-15. Bravissime!!! Bisognerà portare in campo la stessa voglia di vincere anche contro Pro Patria Busto per la qualificazione alla seconda fase del torneo, ma sicuramente questa è la strada!