Menu Chiudi

#FVGORLA: apine e cocche in selezione!

A inizio 2019, giunti ormai al giro di boa di questa stagione sportiva pallavolistica, è tempo dei primi bilanci per il sodalizio #fvgorla che a partire dalla scorsa estate si sta prodigando per la creazione di un bacino giovanile di qualità sul territorio.

Le riflessioni e le valutazioni su questi primi mesi di lavoro comune non possono non considerare ed evidenziare l’elevato numero delle atlete gialloblu e biancorosse coinvolte nei processi selettivi dei talenti a tutti i livelli, da quello provinciale a quello nazionale.

In ambito varesino, sono in corso le selezioni per la creazione della rappresentativa provinciale di categoria under 14 che parteciperà al Trofeo delle Province. In questo contesto, sono ben 12 le atlete di FVG e Gorla chiamate a dare il proprio contributo in queste prime fasi di selezioni e convocate quindi per la serata di martedì 22 gennaio: per FVG Badini Letizia, Badalotti Matilda, Borghi Virginia, Boscani Giorgia, Del Core Lara, Milani Sofia e Osana Giulia, mentre per Gorla Cargnelutti Irene, Groppo Alice, Malvestio Noemi, Prioschi Emma e Scaccia Valentina.

I riconoscimenti per il buon lavoro svolto dalle due società e dalle atlete provengono anche dal comitato regionale che ha convocato per gli allenamenti della selezione lombarda under 15 tre apine gialloblu classe 2004: Anita Bertolani, Anna Costariol e Martina Villani. Le nostre atlete saranno impegnate nella giornata di lunedì 14 gennaio, mentre Anita parteciperà anche all’amichevole tra la selezione lombarda e la nazionale norvegese in programma per il 21 gennaio.

Anche i colori azzurri bussano alle nostre porte. Dopo la convocazione della “cocca” Letizia Badini per uno stage con la nazionale under 16 nel mese di ottobre, anche la gialloblu Martina Villani avrà l’onore di vivere un’esperienza azzurra in quel di Padova nelle giornate del 25, 26 e 27 gennaio, quando andrà in scena il Memoria Campesan.

Facciamo un in bocca al lupo a tutte le nostre atlete: auguriamo loro di trarre il meglio da queste esperienze, fondamentali tanto per la crescita pallavolistica quanto per quella umana, e di non dimenticare mai di divertirsi!

 

Federica Albani